Coding: per una didattica inclusiva e nuove modalità di apprendimento a scuola

Tutti hanno sentito parlare di Coding e Pensiero computazionale. Sono due termini molto in voga, in quanto si è capito che proponendo agli studenti laboratori di programmazione (“coding”), si stimola in loro un approccio votato alla risoluzione dei problemi. Questo corso si propone di esplorare proprio queste potenzialità del coding, che non serve solo ad “imparare ad usare il computer”, ma soprattutto a migliorare le abilità logico-matematiche e di problem-solving, a sviluppare il “pensiero computazionale” e l’attitudine a risolvere problemi.
Anastasis · Aprile 21, 2020

Durata

Oltre 2 ore e mezza di video con 14 unità didattiche divise in 7 video-moduli + 20 ore circa di studio individuale per lo sviluppo delle applicazioni di coding proposte.

Cosa imparerai

In questo corso capirai le potenzialità del Coding (prevalentemente utilizzando la piattaforma Scratch) per proporre attività rivolte alla classe. Al termine del corso:

  •  conoscerai e potrai sviluppare semplici applicazioni utilizzando la piattaforma gratuita Scratch;
  •  conoscerai esempi di come integrare strumenti di coding e interfacce speciali per l’inclusione di studenti con difficoltà (autismo, disturbi dell’attenzione, diff. motorie, cognitive, …);
  •  sarai in grado progettare e proporre attività rivolte alla classe o alla scuola.

Docenti

Nicola Gencarelli – Educatore, esperto di tecnologie digitali per l’inclusione scolastica  e Project Manager presso Fondazione ASPHI Onlus.

Luca D’Agostino – Esperto di informatica con Laurea in Sociologia e Master in “Autismo e disturbi dello sviluppo: basi teoriche e tecniche d’insegnamento comportamentali”. Da anni si occupa di progetti di Coding e robotica nelle scuole, finalizzati alla promozione di una didattica innovativa, che consenta di favorire l’inclusione di studenti con diverse modalità di apprendimento.

Giuseppe Pellegrino – Si occupa di tecnologia al servizio dell'inclusione da oltre trent’anni per la cooperativa Anastasis. Coordina una rete di centri che applicano modelli di intervento condivisi per il supporto allo studio e l’autonomia di studenti con DSA e BES.
E’ referente per Anastasis di progetti per l’inclusione nelle scuole attraverso l’uso di strumenti per la didattica, il coding e la robotica, sia conducendo attività di laboratori nelle classi che offrendo percorsi di formazione e supervisione ad insegnanti della scuola primaria e secondaria.

Informazioni docente

Anastasis

35 Corsi

Non Iscritto
Questo corso al momento è chiuso

Corso :

  • 7 Lezioni
  • 21 Argomenti
  • 8 Quiz
  • Corso Certificato

Giudizi